domenica 2 febbraio 2014

Recensione - Eleanor&Park di Rainbow Rowell

Non ho resistito al richiamo di questa cover originale di Eleanor&Park, motivo per cui ho acquistato e letto il romanzo in lingua originale. Okay, per una volta forse la cover italiana con titolo "Per una volta nella vita" non mi dispiaceva, ma il prezzo si. La mia auto-politica è quella di non spendere più di 11 euro per un libro brossurato, perché dovrei? Quando posso avere questa bellissima cover in copertina rigida? Tralasciando sproloqui a parte, non sapevo se scrivere o meno una recensione per questo libro, perché effettivamente non c'è molto da dire, che non rischi di banalizzarlo.


Titolo: Eleanor&Park (Per una volta nella vita)
Autore: Rainbow Rowell
Editore: St.Martin's Griffin
Pagine: 320
Prezzo: 13,90
Data pubblicazione: 26/02/2013

Trama:Eleanor è appena arrivata in città. La chioma riccia rosso fuoco e l'abbigliamento improbabile, ha lo sguardo basso di chi, in pasto al mondo, fa fatica a sopravvivere. Park ha tratti orientali che ha preso dalla madre coreana e veste sempre di nero. La musica è il suo rifugio per tenersi fuori dai guai. La loro storia inizia una mattina, sul bus che li porta a scuola. Park è immerso nella lettura dei suoi fumetti e perso tra le note degli Smiths, Eleanor si siede accanto a lui. Nessun altro le ha fatto posto, perché è nuova e parecchio strana. Il loro amore nasce dai silenzi, dagli sguardi lanciati appena l'altro è distratto. E li coglie alla sprovvista, perché nessuno dei due è abituato a essere il centro della vita di qualcuno. Tra insicurezze e paure, Eleanor e Park si scambiano il regalo più grande: amare quello che l'altro odia di sé, perché è esattamente ciò che lo rende speciale. Sarà la loro forza, perché anche se Eleanor non sopporta quegli sfigati di Romeo e Giulietta, anche il loro legame deve fare i conti con un bel po' di ostacoli, primo fra tutti la famiglia di lei, dove il patrigno tiranneggia incontrastato. Riusciranno, per una volta nella vita, ad avere ciò che desiderano?
Eleanor è un'outsider, e nemmeno la genetica sembra aiutarla. Dal fisico grassoccio e robusto con una cresta rossa che si nota già a grande distanza, vestiti grandi e inadatti, spesso maschili. Vittima di divorzio di due genitori che si sono rifatti una vita, il padre che non chiama mai, se non nel momento del bisogno, e un patrigno violento da cui è necessario tenersi alla larga, tanto da dover fare piano e rendersi invisibili perfino in casa propria.
Park è un ragazzo silenzioso, mix tra una madre coreana e un padre americano, con quegli occhi verdi
comunque chiusi a due fessure. Nonostante l'anno in cui è ambientata la storia, il 1986, lui non è vittima di bullismo. Perché nel quartiere si conoscono tutti, perché se sei stato da sempre il vicino di quei due bulli, e tutti i vostri genitori o i vicini si conoscono, sei salvo dalle loro grinfie.
Eleanor&Park si incontrano per la prima volta sull'autobus che li porta tutti i giorni a scuola. Eleanor si è appena trasferita in città e una volta salita su quel bus sa già che tutti hanno già i loro posti assegnati. C'è chi vuole stare da solo e chi ha già il suo compagno. E i bulli, che come sempre occupano i posti in fondo. Ma non può stare in piedi, e l'unico a farle posto con aria scocciata è Park.
Tra parole non dette e scambio di gesti, la loro storia inizia a sbocciare nella più tenera e semplice magia che si possa creare tra due adolescenti.

La narrazione è redatta in terza persona tra un passaparola tra entrambi i personaggi. Troviamo i pensieri di Eleanor e subito dopo quelli di Park. Delle volte anche fatti solo di qualche riga, senza più senza meno. Giusto quanto basta per farti capire lo stato d'animo, o il succo del loro pensiero. Rainbow Rowell ha una scrittura esperta e coinvolgente, tanto da richiamare il desiderio nel lettore di leggere tutte le sue opere (impresa, per fortuna, ancora fattibile).
Rispetto ai soliti Young Adult non aspettatevi di trovare personaggi perfetti, belli e immacolati. Perché né Eleanor, né tanto meno Park hanno un briciolo di perfezione. Park è immerso nel suo mondo, quello dei fumetti e della musica. Eleanor è costantemente assillata dai dubbi sulla sua "ciccia", senza però far trasparire troppo quel senso di rifiuto e desiderio a cambiare. Nemmeno quando la madre di Park, presentatrice Avon, si offre di farle un make over completo. Lei si vede strana, con i capelli pettinati e il trucco fatto. Non si sente adatta a quel look. Non è suo. E la tenerezza sta in questo, accettarsi perché qualcuno ti trova meravigliosa così come sei, con i tuoi difetti che per altri potrebbero essere pregi. Con quel modo di differenziarsi. Come dice Park, eppure sembra lo faccia apposta, di voler apparire. Perché sennò, qual'è il senso di quei vestiti? I capelli a parte, frutto d'eredità. Ma quei vestiti? Ma dietro alle tutte le cose c'è sempre una spiegazione..

Eleanor&Park è n fantastico romanzo pieno d'amore e sentimenti, paure, accettazione, differenze. Un libro che ricorda il primo amore, i primi passi verso le farfalle nello stomaco, conoscere e conoscersi sempre di più attraverso i gesti, quei gesti che a volte valgono più di mille parole.

Voto: 5/5

18 commenti:

  1. Continuo a sentirne parlare benissimo!!
    Forse dovrei decidermi a farci un pensierino.

    RispondiElimina
  2. È nella mia libreria in attesa di essere gustato! :)

    RispondiElimina
  3. E' nella mia Wl da tempo ç_ç

    RispondiElimina
  4. IO DEVO LEGGERE QUESTO LIBRO. Lo voglio lo voglio lo vogliooooooooooooooo! *_*
    Sembra meravigliosissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Frannie!! Devi leggerlo!! *_* ma hai già tante letture per San. valentino! XD

      Elimina
  5. Ce l'ho già nell'ereader che mi aspetta!! :)

    RispondiElimina
  6. Anche se ne parlano tutti benissimo non credo che lo leggerò, non vado proprio d'accordo con questo genere :/ bella recensione Cri!

    RispondiElimina
  7. Sto leggendo tante belle recensioni su questo libro *__*. Complimenti Cris!! Lo leggerò di sicuro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello bello *__*
      Grazie Violet! Indovina indovina, sto leggendo finalmente La corsa delle onde! ;)

      Elimina
  8. Ma che meravigliosa recensione *__*
    MI hai incuriosito ancora di più su questo libro! Dev sbrigarmi a leggere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Mary!
      Devi assolutamente sbrigarti a leggerlo!! *__*

      Elimina

♥ please, lasciate un segno del vostro passaggio!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...