venerdì 3 aprile 2015

Recensione - Il mio splendido migliore amico di A.G.Howard

Titolo: Il mio splendido migliore amico (Splintered #1)
Autore: A.G.Howard
Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Prezzo: 9,90
Data uscita: 26 Febbraio 2015
Alyssa Gardner ha il dono di poter sentire i sussurri dei fiori e dei bruchi. Peccato che per lo stesso dono sua madre è finita in un ospedale psichiatrico. Questa maledizione affligge la famiglia di Alyssa fin dai tempi della sua antenata Alice Liddell, colei che ha ispirato a Lewis Carroll il suo Alice nel Paese delle Meraviglie. Chissà, forse anche Alyssa è pazza, ma niente sembra ancora compromesso, almeno per ora. Quando la malattia mentale della madre peggiora improvvisamente, Alyssa scopre che quello che lei pensava fosse solo finzione è un’incredibile verità: il Paese delle Meraviglie esiste davvero, è molto più oscuro di come l’abbia dipinto Carroll e quasi tutti i personaggi sono in realtà perfidi e mostruosi. Per sopravvivere, Alyssa deve superare una serie di prove, tra cui asciugare il lago di lacrime di Alice, rimanere sveglia all’ora del tè soporifero, domare un feroce Serpente. Di chi potrà fidarsi? Di Jeb, il suo migliore amico, di cui è segretamente innamorata? Oppure dell’ambiguo e attraente Morpheus, la sua guida nel Paese delle Meraviglie?
Non so se riuscirò a scrivere una recensione razionale di questo libro, a raccontare la storia è tutt'altro che un senso logico. Nei bizzarri avvenimenti troviamo però un filo a collegare perfettamente ogni mossa, azione, figura. "Il mio splendido migliore amico" non è altro che una rivisitazione della famosa fiaba di Alice nel paese delle meraviglie, ma con cui credetemi, ha un rapporto di parentela veramente lontano. A.G.Howard ci trasporta con la sua sconfinata fantasia attraverso una storia incredibile nel suo insieme. "Benvenuti nel vero Paese delle Meraviglie" recita il sottotitolo del romanzo e, credetemi, a parer mio l'assurdità della reale storia è stata magistralmente portata ad altri livelli.
Alyssa non è altro che una giovane adolescente in crescita quando scopre di poter sentire i sussurri e il chiacchiericcio di insetti e piante. Da sempre ha ritenuto impossibile l'affermare di queste stesse "doti" da parte della madre che, proprio vista l'assurdità. è da tempo rinchiusa in cura psichiatrica.
Che stia impazzendo anche lei? Che sia una cosa genetica? Oppure, esiste davvero... Il mondo di Alice nel paese delle meraviglie?

L'autrice ha capovolto l'intera fiaba di Alice delle Meraviglie, la sensazione è stata davvero quella di non conoscere la vera storia, ma di vederla raccontata attraverso il suo punto di vista.
Niente è come sembra, niente è come lo si conosce, il bruco, il cappellaio matto, i fiori parlanti, Alice stessa. Alyssa è una lontana discendente dalla stessa famiglia di Alice Liddel, figura che ha ispirato Lewis Carroll a creare la sua storia. Derisa e umiliata dai compagni per esserlo, per la madre pazza, trova conforto nel suo vicino e più grande amico Jeb. Una visita alla madre, con conseguente blaterare di frasi insensate, le lasceranno i giusti indizi per capire che la loro famiglia non è pazza, bensì maledetta. Alyssa si ritroverà così a dover cercare la tana del Bianconiglio, per entrarci e rimediare a tutti gli errori passati della quadrisavola Alice.

A.G.Howard ha uno stile impareggiabile, ma a renderla unica è la sua sconfinata fantasia. L'immaginazione è continuamente messa a dura prova, mistero e paura aleggiano persistenti nell'aria. Le figure fiabesche che ben conosciamo ci vengono presentate in chiave gotica, con nuove vesti e personalità. Ci sono enigmi e pericoli da superare, e nella tana del bianconiglio Alyssa andrà incontro ad una figura misteriosa e incredibilmente affascinante: Morpheus, guida e vecchio amico che ancora non ricorda. Figura che io ho amato alla follia, ancora adesso penso ci riserverà grandissime sorprese.

Ve la immaginate tutta la stravaganza di questa trama in un film bizzarro e unico? Ne uscirebbe un'esplosione di colori mista ad esseri bizzarri e inimmaginabili. Dio che rivisitazione di Alice nel paese delle meraviglie. Quanta interminabile fantasia. E se mai uscirà un'interpretazione cinematografica della stessa, sarò in prima fila ad attendere di veder prender vita le figure descritte perfettamente sul libro, ma che ancora non riesco bene ad immaginarmi per il loro essere...fuori dall'ordinario.
4.5 Stelle
Dimenticatevi tutto quello che credevate di conoscere del fantastico mondo di Alice nel paese delle meraviglie.

LA SERIE

1. Splintered (Splintered #1) - Il mio splendido migliore amico; 2015 Italia
2. Unhinged (Splintered #2) - Attualmente inedito in Italia
3. Ensnared  (Splintered #3) - Attualmente inedito in Italia
4. Untamed  (Splintered #4) - Attualmente inedito in Italia

14 commenti:

  1. *-* non vedo l'ora di leggerlo! L'ultimo libro che tecnicamente doveva essere ispirato ad Alice (Alice in Zombieland) mi ha deluso parecchio..perciò non vedo l'ora di leggere una rivisitazione per come si deve u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alice in Zombieland non l'ho ancora letto! Rimando da troppissimo tempo :/
      Questa rivisitazione manda in tilt il cervello XD

      Elimina
  2. Io lo sto leggendo in questi giorni, non so se sia un problema mio, ma per quanto trovi che la fantasia dell'autrice sia grande sto anche facendo fatica.
    Certi passaggi li devo proprio rileggere, alcuni sono particolarmente pesanti.. non so.
    Adesso sono arrivati nella tana del Coniglio, spero che da qui in avanti migliori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica ti capisco! Anch'io ho passato momenti durante la lettura di piena confusione, la fantasia dell'autrice è talmente vasta che nonostante le minuziose descrizioni la mia mente faceva fatica ad inquadrare tutto, motivo per cui penso che una realizzazione cinematografica della stessa sarebbe veramente un piacere per gli occhi! Arrivata al tuo stesso punto ci sono stati momenti in cui per la "pesantezza" o meglio, la dura prova a cui è stata continuamente messa la mia mente, ho dovuto fare delle pause.
      Nell'insieme però è una lettura veramente unica, spero ti possa piacere a conclusione! :)

      Elimina
  3. Bella recensione, ho amato anch'io questo libro e nel complesso ho trovato l'intera serie meravigliosa!E concordo, da questa storia ne uscirebbe un film a dir poco unico *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Juliette! Il film potrebbe essere qualcosa di spettacolare! *__*

      Elimina
  4. E' da quando è uscito che lo tengo d'occhio in libreria, sarà uno dei prossimi acquisti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere scoprirlo Chiara! Merita*_*

      Elimina
  5. Non vedo l'ora di iniziarlo!! l'ho appena comprato, spero che piaccia anche a me!! *-*

    RispondiElimina
  6. Ciao, ti ho aggiunto alle cerchie di Google + e ho iniziato a seguirti su questo blog, se ti va ricambia.

    PS. Sarei interessata ad una tua anteprima del mio Ebook

    RispondiElimina
  7. Sono contenta che il libro ti sia piaciuto. Ammetto che l'ho letto diverso tempo fa (e che l'ho fatto solo perché volevo leggere il secondo... mi ero innamorata della copertina, essere superficiale che non sono altro! :P). In compenso il primo mi era piaciuto molto e mi aveva lasciato con una gran voglia di leggere il secondo,perché dovevo sapere cosa succedeva!!!! (ma, ovviamente, non l'ho ancora letto! :( )

    RispondiElimina
  8. lo voglio leggere *_* ho visto solo rcensioni positive al riguardo!

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

♥ please, lasciate un segno del vostro passaggio!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...