giovedì 2 gennaio 2014

Recensione - Shadows di Jennifer L. Armentrout

Eh a qualcuno doveva toccare la prima recensione dell'anno! La scelta è ricaduta su "Shadows" di Jennifer L.Armentrout prequel della ormai famosissima serie Lux di cui in italia è stato pubblicato solo "Obsidian" (don't worry a fine gennaio potremo saziarci nuovamente di Daemon con il seguito Onyx uuuuuhmmm...). Il libro in questione l'ho vinto da Glinda Izabel, ancora sono incredula sulla fortuna che ho avuto, e la carinissima Glinda insieme al libro mi ha inviato anche il segnalibro di SOL, beh chi la conosce sa di cosa parlo. Prima o poi vi mostro le entrate libresche, stay tuned! Ma veniamo alla recensione. Okay, è stata dura, ho aspettato boh, una settimana? Prima di scriverne una, perché se ho letto, amato follemente e divorato Obsidian...di Shadows non posso dire altrettanto. Please don't hate me.



Titolo: Shadows ( Lux #0.5)
Autore: Jennifer L.Armentrout
Editore: Giunti Y
Pagine: 176
Prezzo: 12,00
Data pubblicazione: 05/11/2013

Trama:
L'ultima cosa che Dawson Black si sarebbe aspettato era Bethany Williams. Come forma di vita aliena sulla Terra, Dawson e il suo gemello Daemon trovano che le ragazze umane siano... un passatempo divertente. Ma innamorarsi di una di loro sarebbe folle. Pericoloso. Allettante. Irrinunciabile. Bethany viene dal Nevada, e l'ultima cosa che cerca nel West Virginia è l'amore. Ma ogni volta che i suoi occhi incontrano quelli di Dawson si scatena un'attrazione innegabile. E anche se i ragazzi sono una complicazione di cui farebbe volentieri a meno, non riesce davvero a stare lontana da lui. Attratta. Desiderata. Amata. Dawson però nasconde un segreto inconfessabile che non solo può cambiare l'esistenza di Bethany, ma rischia di mettere in pericolo la sua vita. Si può rischiare tutto per una ragazza umana? Si può sfidare un destino inesorabile come l'amore?

Partiamo col rinfrescarci la memoria, vi ricordate i Luxen dal pianeta Lux? Sono una forma aliena che convive segretamente sulla Terra insieme agli umani, hanno assunto le loro stesse sembianze ma dall'aspetto perfetto, ovvero belli di un bello sovrannaturale. Sono tanti, segreti e nascosti tra di noi. Se avete un vicino con queste caratteristiche, bé il vostro vicino di casa potrebbe essere un Luxen. Hanno il potere di sprigionare luce, viaggiare alla sua stessa velocità e proteggersi con i loro poteri dai loro nemici oscuri, gli "Arum".
Abbiamo conosciuto in Obsidian, primo volume della serie, i protagonisti Daemon e Kathy insieme ad un breve accenno alla scomparsa del fratello gemello di lui, Dawson, causata a quanto pare dal suo pericoloso rapporto con un'umana. I Luxen non hanno il divieto di frequentare gli umani, certo, ma tutti sanno che non è sano creare un vero rapporto con loro.
Questo prequel ci porta a conoscere la storia già lievemente accennata riguardo a Dawson, di cui, per chi ha già letto il primo libro, conosciamo già la triste sorte. Viene ripreso il fattore sicuro della protagonista nuova arrivata, sia in città come nella classe del protagonista. Tra Dawson e Bethany scatta subito qualcosa e tra innocenti chiacchiere nei corridoi scolastici e le interminabili telefonate notturne, si ritrovano ben presto innamorati completamente l'un dell'altro. Lei non sa che lui è un Luxen, un alieno, ma scoprirlo insieme a tutto ciò che ne consegue, non li separerà. Ora che si sono trovati sono determinati più che mai a proteggere i loro sentimenti.

Lasciatemelo dire, mai due gemelli furono più diversi.
Daemon è il classico ragazzo con quell'aria da fighetto, il duro della situazione, lunatico ma dolce, stuzzicante e coraggioso, il classico "tipo stronzo che piace alle ragazze perché è stronzo", si avete capito bene (e io sono tra queste). Mentre Dawson... Dawson è dolce, affettuoso, sensibile, tenero. Tipo un orsacchiotto, avete presente? (no, lui invece non è il mio tipo).
Sarà perché Shadows è solamente un corto prequel, ma non mi ha trasmesso tutto ciò che è riuscito a trasmettermi ObsidianEro curiosissima riguardo al fratello gemello misterioso scomparso (o morto?) di cui ancora adesso nonostante il prequel non è stato rivelato nulla, ma la lettura si è presentata lenta, o per lo meno meno coinvolgente. Confido sul fantasma di Dawson che tornerà sicuramente a trovarci nei capitoli successivi, lasciando così intanto un velo di mistero su come verrà sviluppata l'intera vicenda. 
Il rapporto tra Dawson e Bethany è un qualcosa come un'infatuazione o un colpo di fulmine e avviene tutto in maniera incredibile. Cioè, abbiamo un incontro e innamoramento istantaneo, la scoperta degli alieni e poi la morte.
Va bene, lo ammetto. In Obsidian ho adorato follemente Daemon e il suo modo di essere, tutto, tutto, tutto. Mentre il "fratellino" gemello Dawson con quei suoi continui pensieri mielosi mi è apparso più come una "ragazza". Tipo "Gli sorrise e Dawson si sentì morire", ti prego Dawson (va bene ti perdono solo perché sei ancora molto giovane). Una caratteristica che invece lo salva è la sua ferrea determinazione a mantenere ben saldo ciò che vuole e di cui ha bisogno (e tipo che è il fratello gemello fotocopia di Daemon). Quando si trova l'anima gemella solitamente ci si aspetta ogni sorta di benedizione, ma per Dawson e Bethany non è facile. La famiglia di lui si oppone con tutte le forze al loro rapporto che se scoperto metterebbe in pericolo Dawson così come la segretezza dell'intera comunità. Purtroppo accade lo stesso, nel tentativo di salvare Bethany lui le lascia addosso una sorta di "aura molto luminosa" che li fa trovare e uccidere dagli Arum. Sarà stato veramente così?

Sicuramente il prequel spiega molte cose riguardo il caratteraccio di Daemon visto in Obsidian, però non mi è sembrata una lettura fondamentale per la serie, ma qualcosa in più da aggiungere per i fan più appassionati. Purtroppo non mi è piaciuto quanto Obsidian, ormai l'avrete capito. Se a Obsidian ho dato ben 5 stelle piene, Shadows purtroppo per me è un 3 stelle.

Voto: 3/5

11 commenti:

  1. Sto leggendo solo recensioni negative e così così per questo libro, ma avendo amato Obsidian vorrei averlo *-* ah non vedo l'ora che esca Onyx!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem, non sai quanto ero curiosa al riguardo!! *__*

      Elimina
  2. Ho strinto gli occhi per questa recensione perchè Obsidian è in corso di lettura e non avrei voluto spoilerarmi niente :) Spero proprio che mi piaccia questo primo libro intanto, poi vedremo Shadows.................

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto di vedere cosa ne pensi di Obsidian allora!

      Elimina
  3. Concordo con te sul fatto che Shadows sia una lettura in aggiunta alla serie e mi trovo d'accordo con te anche per il fatto che scorre molto lentamente. Nonostante tutto a me Dawson è piaciuto un sacco proprio perché è il gemello diverso di Daemon ;). Ma Daemon è Daemon c'è poco da fare :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, non potevano essere uguali, e si. Daemon è Daemon :P

      Elimina
  4. obsidian era stata una lettura piacevole, certo senza grosse pretese, ma ero (e sono) comunque curiosa di leggere il prequel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente Obsidian è stata una lettura più piacevole rispetto a Shadows!

      Elimina
  5. Non ho ancora letto Shadows ma Obsidian mi era piaciuto davvero tanto ^^ a questo punto davvero in tanti stanno dicendo che questo libro non è il massimo...ma ho intenzione di leggerlo lo stesso, magari lo prendo dalla biblioteca o da un'amica, giusto per farmi un'idea!

    RispondiElimina
  6. Io non ho avuto un buon rapporto neanche con il primo, quindi per questa volta passo!

    RispondiElimina
  7. io li ho letti tutti e sinceramente non vedo l'ora di leggere origin perché sono super curiosa di sapere come continua.
    E comunque Daemon è Daemon !!! :-P

    RispondiElimina

♥ please, lasciate un segno del vostro passaggio!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...