mercoledì 25 settembre 2013

Recensione - Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico

Ogni tanto è bello tornare bambini, immergersi nelle fantasie di tutto ciò che è più semplice e più bello.
Oggi vi parlerò di un racconto breve, una storia adatta ai più piccoli ma che sa insegnare e ricordare anche ai grandi.


Titolo: Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico
Autore: Luis Sepúlveda
Editore: Guanda
Pagine: 86
Prezzo: 10,00
Data pubblicazione: 15/11/2012

Trama:
Monaco. Max è cresciuto insieme al suo gatto Mix. E un legame profondo, quasi simbiotico. Max, raggiunta l'indipendenza dalla casa paterna, va a vivere da solo, portandosi dietro l'amato gatto. Il suo lavoro, purtroppo, lo porta spesso fuori casa e Mix, che sta invecchiando e sta perdendo la vista, è costretto a passare lunghe giornate in solitudine. Ma un giorno sente provenire dei rumori dalla dispensa di casa e intuisce che lì si nasconde un topo... Un'altra grande storia di amicizia nella differenza, questa è la magia di Luis Sepulveda.
Una storia semplice adatta ai più piccoli, una storia che si legge in una mezz'ora ma che ti lascia un piacevole sorriso stampato in faccia durante la lettura.
Delicato, tenero, commovente, istruttivo.
L'ineguagliabile rapporto tra "umano" e "animale domestico", l'amicizia indistruttibile che si lega, la tenerezza nella fedeltà.

Ma poi ecco il gatto che incontra un topo, i più famosi nemici opposti. L'istinto di cacciare del gatto, ma la disponibilità ad ascoltare.

L'insegnamento ad accettare, imparare a conoscere il prossimo, i diversi, i nemici, gli amici, perché ognuno ha qualcosa di speciale da trasmettere.

"<<Vuoi volare, amico mio?>> <<Oh sì! Volare, ho sempre desiderato essere un topo volante, il topo più volante del mondo, ma noi non abbiamo le ali... che tristezza tremenda non avere le ali!>>[..]<<Sali, amico. E tieniti forte.>> "


Max, Mix, Mex. Quasi uno scioglilingua, quasi a confonderti sull'idea di chi sia chi o cosa. Perché tutti dovremmo imparare ad essere amici fedeli, amici disponibili, a non abbatterci per le sfortune della vita, ad amare ed essere amati, ma soprattutto ad essere persone migliori.


Voto: 5/5

1 commento:

  1. Che bello che deve essere questo libro.
    Complimenti per la recensione, è molto bella e semplice :)

    RispondiElimina

♥ please, lasciate un segno del vostro passaggio!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...