martedì 6 gennaio 2015

Recensione - Scrivimi ancora di Cecelia Ahren


Buon pomeriggio Befanine! Qualcuno mi odierà ma...meno male che la befana tutte le feste si porta via, io, personalmente, non ne potevo più! Non tanto per le feste in sé ma perché era diventato impossibile uscire senza trovare una folla di persone ovunque, poi i corrieri in festa, le poste in festa, tutte le comodità in festa, ebbasta! So di essere stata incredibilmente assente nell'ultimo periodo, piano piano riuscirò a recuperare e a tornare al mio solito ritmo di lettura così come di pubblicazione post. Ho anche da passare da moltissimi di voi e curiosare i vostri ultimi post, rispondere ai commenti e così via, ah! Mi siete mancati! Tornando a noi vi pubblico la recensione di un libro che ho letteralmente divorato nell'arco di una giornata: Scrivimi ancora di Cecelia Ahern. Se non lo avete ancora fatto, leggetelo.

Titolo: Scrivimi ancora
Autore: Cecelia Ahern
Editore: Best Bur
Pagine: 429
Prezzo: 9,90
Data uscita: 04 Settembre 2006
Rosie e Alex si conoscono sui banchi di una scuola di Dublino e iniziano a scriversi messaggi su biglietti di carta. A poco a poco diventano inseparabili fino a quando quelle lettere tradiscono un sentimento nuovo, che li confonde e li appassiona. Un amore impossibile da esprimere, con tutte le contraddizioni tipiche di quell’età. Ma quando i due prendono coscienza di ciò che li lega veramente, Alex deve abbandonare Rosie e trasferirsi con la sua famiglia negli Stati Uniti. Straordinario collage di lettere, e-mail, bigliettini, sms e cartoline, Scrivimi ancora è un romanzo delicato e indimenticabile che a ogni pagina commuove e fa sorridere al tempo stesso. Una storia sugli scherzi del destino e sulla forza del vero amore. 

Confesso di non esser mai stata attratta dai romanzi di Cecelia Ahren, infatti solo l'anno scorso ho guardato il chiacchierato film "P.S. I love you" tratto dall'omonimo romanzo. Devo dire che da lì la curiosità sui suoi libri è iniziata a salirmi ma solo una volta visto il trailer di "Scrivimi Ancora" mi è tornata in mente. Ora, il mio intento era quello di andare a vedere direttamente il film, stranamente. Ma poi il caso ha voluto, vuoi per impegni, vuoi per altre uscite, che il film non riuscissi a vederlo. Così si, perché no, ho preso il libro. Mai scelta fu più giusta.
Adesso con l'avvento dei social la parola amicizia sembra tanto sottovalutata, si aggiungono estranei come amici si parla di estranei come amici. Si chiamano i conoscenti, amici.
Quella tra Rosie e Alex però è vera amicizia, quella che niente e nessuno può dividere, e che grande invidia leggere delle loro avventure del loro conoscersi da sempre e stare sempre vicini seppur lontani.
Scrivimi ancora è un romanzo epistolare, ma non pesa il fatto che l'intero libro sia strutturato con lettere, messaggi, email. Da perfetti curiosoni veniamo presi per mano da una Rosie e un'Alex piccini, con i loro problemi di scrittura e tempi verbali non perfetti. Con la loro innocenza ma l'inizio di un'incredibile amicizia. Per arrivare alla grande e sembrante lontana età di cinquant'anni. Quasi cinquecento pagine a plasmare un'amicizia e un'intera vita di due persone che si vogliono bene, si amano, si sostengono, si guidano, si allontanano, si rincorrono, si riprendono e si sfuggono. 
Bellissimo. Ricco, coinvolgente. Sconvolgente. In grado di far ridere, sospirare, torcere le mani. In grado di far riflettere di far pentire. Una storia di amicizia ma soprattutto di tanto amore, una storia che seppur raccontata solo tramite "posta" è in grado di trascinare con sé il lettore. Quasi 500 pagine che si leggono senza pause, e quando ciò accade c'è sempre un perché.
Ho adorato Rosie e Alex. Ho sospirato per le incredibili sfumature di imprevisti o sfortune. Ma la vita è così: colorata, rose e fiori o incredibilmente sbagliata. Quando ci sono la famiglia, gli amici e ancora ambizioni e sogni però, andare avanti nonostante le tragedie porta prima o poi a risollevarsi e vivere felici.
Spero che possa accadere ad ogni essere umano, di poter provare lo stesso "silenzio" di Alex e Rosie, ma soprattutto un'amicizia come la loro: di inestimabile valore.

5/5 

Cosa ne pensate? Qualcuno di voi l'ha letto?
Avete visto il film?
Non vedo l'ora di poterne vedere la trasposizione cinematografica!
(Che poi Sam Claflin, cioé)

TRAILER:


21 commenti:

  1. L'ho letto qualche giorno fa e l'ho trovato carinissimo ^_^

    RispondiElimina
  2. Ciao :D
    L'ho letto e anche recensito!
    L'ho trovato molto ma molto carino e anche spiritoso.
    Alex poi,è un personaggio fantastico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alex lo adoro seppur l'abbia anche un po' odiato qua e là per certe scelte :P

      Elimina
  3. ho sentito molti commenti positivi sul libro ma pochi sul film... sarei proprio curiosa di leggerlo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso proprio che la lettura merita incredibilmente prima della visione del film! Il libro trasmette moltissimo!

      Elimina
  4. BELLISSIMO ♥ Letto qualche mese prima dell'uscita del film (anche quello stupendo *--*) me lo ricordo ancora bene ^^ vorrei leggere altro dell'autrice :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho tantissima voglia di vedere il film! *_* E sicuramente anch'io leggerò altro dell'autrice! (finalmente)

      Elimina
  5. Purtroppo non l'ho ancora letto, ma non vedo l'ora *_*

    RispondiElimina
  6. Anche a me è piaciuto molto, le cinque stelle sono meritate. E' stato bello veder crescere questi due personaggi simpatici. *_* Peccato che io non sia riuscito a vedere il film, visto che nella mia città l'avevano tenuto in programmazione per pochissimi giorni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo pienamente con te! Anch'io non ho avuto modo di vedere il film seppur l'abbiano dato per due settimane :( spero esca il dvd!

      Elimina
  7. Ho letto tutti i romanzi della Ahern - credo si scriva così, anche se suona impronunciabile - e se c'è una cosa che mi attrae ma mi inquieta anche tantissimo è che sotto il tono "leggero", lo stile di scrittura non particolarmente impegnativo, sotto sotto c'è sempre una persistente nota malinconica e un non-lietofine che risulta tanto più originale quanto più realistico e coerente con la crescita dei personaggi. Vale anche per questo libro?
    (ciao, sono nuova, e questo blog mi piace tantissimo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Benvenuta grazie per il complimento! ;)
      A differenza tua questo è il mio primo romanzo della Ahern quindi non saprei dirti se in ognuno dei suoi romanzi prevalga la scrittura semplice e scorrevole per un non-lietofine e la nota malinconica. Per quanto mi ricordi il finale di P.S. I love you mi toccò tantissimo proprio perché inaspettato mentre qui, in scrivimi ancora, lo stile rimane leggero per via della struttura epistolare, ma pervade continuamente il senso di malinconia parallelo all'invidiare il rapporto dei protagonisti e il lieto fine, beh il finale ce l'ha ed è ben coerente! ;)

      Elimina
  8. Confesso, se non avessi visto il trailer probabilmente non avrei letto il libro.
    L'ho adorato anch'io ❤ non vedo l'ora di guardare il film *_* nemmeno io sono potuta andarlo a vedere al cinema (non l'hanno portato .-.) e in streaming è in trovabile. Che tortura è.é

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? Quanto è meraviglioso? *ò* anch'io se non avessi visto il trailer non lo avrei letto! Non mi ero nemmeno messa a leggere la trama! XD
      Si sembra introvabile, al massimo spero almeno che esca in dvd XD

      Elimina
  9. Mi hai davvero convinta a leggerlo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono contentissima di saperlo! :)

      Elimina
  10. Ne avevo sentito tanto parlare e il trailer mi ha incuriosita. Però la tua recensione mi da la certezza che ne vale la pena! Appena avrò occasione di andare in libreria, vagherò alla ricerca di questo libro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah che bello! Questi commenti mi riempiono di gioia, sono contentissima per la fiducia! Vedrai che non te ne pentirai :3
      Anche se ultimamente è difficile da trovare in libreria :( sembra esaurito ovunque!

      Elimina
  11. A me lo hanno consigliato, altrimenti non lo avrei letto! E anche il trailer ha avuto la sua buona parte nel convincermi a leggerlo... ma sono stata contenta perchè alla fine mi è piaciuto tantissimo, e chi se lo aspettava!!! *-* non vedo l'ora di vedere il film (cioè..Sam!), e probabilmente mi leggerò qualcos'altro della Ahern.

    RispondiElimina

♥ please, lasciate un segno del vostro passaggio!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...