sabato 28 febbraio 2015

ANTEPRIMA: Tutto ciò che sappiamo dell'amore e Questione di cuore

Tante novità in corso per il mese di Marzo, le CE ci viziano con tantissime interessanti uscite. Vi segnalo oggi la ristampa di "Tutto ciò che sappiamo dell'amore" di un'autrice che io amo e stimo moltissimo: Colleen Hoover. Il romanzo sembrava essere diventato introvabile, è stato pubblicato per la prima volta da Rizzoli nel 2013 e fino ad ora le speranze dei lettori affezionati di poterne vedere un seguito sono andate piano piano affievolendosi. Mi fa piacere che la Fabbri abbia deciso di ristamparlo in veste nuova, ma al contempo spero che non si fermino al primo volume e che decidano di continuare la pubblicazione della serie composta da tre volumi totali.
Altro titolo nuovo e di un'autrice italiana è "Questione di cuore" firmato Carmen Bruni, nome che molto probabilmente avrete sentito qua e là sul web. L'autrice arriva infatti da un self! Devo essere sincera, la trama mi incuriosisce, allo stesso tempo non rivela granché e lascia molto all'immaginazione. Cosa ne pensate? Sperate anche voi, come me, che pubblichino i seguiti di Tutto ciò che sappiamo dell'amore? Fatemi sapere!



Si sono baciati. Ma senza sapere che il loro è un amore vietato. 
Lei è ancora una studentessa, lui è il suo professore.

Titolo: Tutto ciò che sappiamo dell'amore
Autore: Colleen Hoover
Editore: Fabbri Life
Prezzo: 15,90
Pagine: 352
Data pubblicazione: 12 Marzo 2015
Lake ha vissuto l’anno peggiore della sua vita: la morte del padre, i litigi con la madre, un trasloco in una nuova città e la fatica di reinventarsi una vita. Finché non conosce Will, il vicino di casa, a sua volta costretto dalla vita a crescere in fretta. L’intesa è immediata, ma il primo giorno in classe Lake scopre che il loro è un amore impossibile: Will è uno dei suoi professori. Altrettanto impossibile allontanarsi, dimenticarsi, rinunciare: e così Lake e Will – costretti a restare divisi – si parlano attraverso la poesia, anzi, le poesie, in pubblico ma in segreto, servendosi di uno slam (una gara di versi) per dirsi tutto ciò che devono e vogliono dirsi.



COLLEEN HOOVER è autrice bestseller del “New York Times” con i due romanzi Tutto ciò che sappiamo dell’amore (250.000 copie vendute in USA) e il suo seguito Tutto ciò che sappiamo di noi due. Vive in Texas con il marito e tre figli maschi.

Il primo romanzo della prima autrice New Adult italiana.

Titolo: Questione di cuore
Autore: Carmen Bruni
Editore: Fabbri Life
Prezzo: 15,90
Pagine: 268
Data pubblicazione: 12 Marzo 2015
È difficile custodire per tanti anni un amore non corrisposto. È ancora più difficile se si tratta del migliore amico di tuo fratello. Giorgia, 23 anni e il sogno di diventare fotografa, ogni volta giura a stessa di lasciar perdere, di andare avanti per la sua strada e ogni volta ritorna sui suoi passi. Finché qualcosa non cambia. Alessandro, dopo un anno a Londra, non sembra più quello di prima. C’è un’ombra nuova nel suo sguardo, quella di un segreto difficile da custodire e impossibile da perdonare. Ma qualcosa nel suo atteggiamento verso Giorgia è cambiato: è geloso e possessivo, e le continue battute si sono trasformate in occasioni per flirtare e sedurla.
Giorgia però non sa che la realtà è ben più complessa e che ci sono verità che, se svelate, saranno in grado di spezzare antiche amicizie e promesse.

CARMEN BRUNI ha poco più di 30 anni. Grandissima lettrice di storie d’amore, ha iniziato a scrivere questa storia per gioco, ha continuato perché non poteva più farne a meno. Questione di cuore è il suo primo romanzo, inizialmente autopubblicato su Amazon, dove per settimane ha occupato i primi posti della classifica. A grande richiesta delle lettrici, ora Carmen Bruni sta lavorando al seguito.

venerdì 27 febbraio 2015

ANTEPRIMA: Champion di Marie Lu

Buongiorno miei cari lettori! Rullo di tamburi... oggi sono qui per parlarvi di un libro attesissimo, finalmente ad un anno di distanza dai precedenti il libro che chiude la serie LEGEND dell'autrice Marie Lu! Champion uscirà da noi come sempre per la fantastica Piemme Freeway il 17 Marzo, non potete capire la mia gioia nell'apprendere giorni fa la notizia. Da notare la copertina! A differenza dei precedenti, leggermente rimodellati, questa riprende quella originale, che adoro! Ho follemente amato il primo libro Legend (QUI la recensione) e siamo rimasti tutti in sospeso con Prodigy (QUI la recensione), e io mi sono portata avanti in questi giorni rileggendo i primi due della serie, per rinfrescarmi la memoria e terminare in maniera degna questa serie. Ho un po' paura di quello che accadrà, o di non essere soddisfatta dal finale. Vedremo! Quanti di voi sono in fremente attesa come me? Per chi non lo conoscesse, se siete amanti del genere distopico non potete perdervi questa serie!

Titolo: Champion (Legend #3)
Autore: Marie Lu
Editore: Piemme Freeway
Prezzo: 16,50
Pagine: 324
Data pubblicazione: 17 Marzo 2015
June e Day hanno rinunciato all'amore che provavano l'una per l'altro per il bene della Repubblica. June è tornata nelle grazie dell'élite, mentre Day ha raggiunto i vertici della gerarchia militare. Ma, per il bene della Repubblica, sono chiamati di nuovo a lavorare fianco a fianco. June dovrà chiedere all'unica persona che ama di sacrificare tutto quello a cui tiene per salvare migliaia di vite sconosciute. Fra colpi di scena e suspense, la trilogia distopica ambientata in un'America divisa fra Colonie e Repubblica arriva al suo gran finale.


L'AUTRICE:

Marie Lu è Art Director di video game e proprietaria del marchio Fuzz Academy. L'ispirazione per scrivere Legend è nata guardando I Miserabili e chiedendosi come la relazione tra un famosissimo criminale e un prodigioso detective potesse essere trasferita in una storia moderna. Laureata alla Southern California University, Marie Lu vive a Los Angeles. Per Piemme Freeway ha già pubblicato i primi volumi della trilogia, Legend e Prodigy.

LA SERIE:
  1. Life before Legend (Legend #0,5)
  2. Legend (Legend #1)
  3. Prodigy (Legend #2)
  4. Champion (Legend #3

mercoledì 25 febbraio 2015

Recensione - L'importanza di chiamarsi Cristian Grei


Buongiorno miei cari adorati lettori! Oggi nuova recensione per voi, tutta italiana e di un'autrice che è stata in grado di stregare moltissimi lettori grazie al suo forte mood ironico per la casa editrice Rizzoli nella collana Youfeel! "L'importanza di chiamarsi Cristian Grei" è approdato nei maggiori store online a distanza di qualche giorno dall'uscita di.... Cinquanta sfumature di grigio. E per chi non abbia colto il nome del protagonista di Chiara Parenti, beh si. Assomiglia proprio a CHristian GreY. Ma questo Cristian è ben diverso dall'altro e tutto da scoprire!


Titolo: L'importanza di chiamarsi Cristian Grei
Autore: Chiara Parenti
Editore: Rizzoli (Youfeel)
Prezzo: 2,49 (ebook)
Pagine: 190
Data pubblicazione: 17 Febbraio 2015
Cristian Grei ha trentadue anni e una sola, acerrima nemica: E. L. James, che con le sue 50 Sfumature gli ha rovinato la vita. Tutte le donne, infatti, appena sentono il suo nome, vedono in lui un dominatore in 3D e l'incarnazione delle più proibite fantasie erotiche. Ma se vivi a Prato, fai il becchino nell’agenzia di onoranze funebri di famiglia e sei ipocondriaco, avere il nome "uguale" a quello del più grande amatore di tutti i tempi, che si sposta in elicottero ed è a capo di un’azienda leader mondiale,può creare una costante e fastidiosissima ansia da prestazione.
Solo Antonella, l'amica di sempre, è in grado di divertirsi giocando con lui e tenere a bada le sue mille ansie, ma soprattuto è disposta ad amarlo per quello che è realmente.
Cristian Grei riuscirà finalmente a capire che è lei la donna giusta? E soprattutto sarà “pronto a riceverla”?
A San Valentino è uscito l'attesissimo e chiacchieratissimo e potentissimo e bellissimo (si, forse sto proprio esagerando, forse eh) film dal titolo "Cinquanta sfumature di grigio" (ma c'era bisogno di scriverlo?). Penso che i motori di ricerca non ne possano più di vedersi digitare continuamente le parole chiave Ch... si Ch, perché tanto l'aiuto arriverà da se. Mr. Grey sarà pronto lì, ad attendervi (o ricevervi...), come primo risultato. Il boom dei romanzi di E.L.James era già avvenuto nel lontano 2011 e dopo il film impossibile dire che ci sia qualcuno che non si sia, anche solo per sentito dire, imbattuto nel nostro Christian Grey.
Attenti però, rizzate le antenne. Seppur i motori di ricerca non possano sbagliare, qui oggi io voglio parlarvi di Cristian Grei (scritto proprio così, no in caso vogliate correggermi, anzi forse non vi siete accorti della mancanza dell'h e della y, lo so Mr. Grey fa questo effetto). Protagonista oggi infatti sarà lui, il becchino d'eccellenza, catapultato negli sconci scenari erotici immaginari di ogni donna. Accidenti a questa E.L.James, lui non è miliardario, non ha gusti particolari, non vive in NY ma a Prato, soprattutto trasporta morti per lavoro, non è IL famoso Christian! Però niente da fare, le donne sembrano non capirlo, basta il presentarsi per farle cadere ai suoi piedi. Meno male che c'è Antonella, la sua migliore amica, ad essere l'unica donna normale della sua vita. Tra l'essere ipocondriaco (se non sapete cosa significa, ci penserà Grei a farvelo capire) e la sua ansia da prestazione (troppe donne!) e la sua stanza dei giochi...pieni di joystick, il nuovo esilarante romanzo di Chiara Parenti, con i suoi fantastici personaggi, saprà conquistarvi e farvi sganasciare dalle risate!
Impossibile non innamorarsi dell'impacciato Cristian o compatire la dolce Antonella Stasi. Impossibile posare la novella una volta iniziatane la lettura, pagina dopo pagina veniamo trasportati nelle divertenti vicende di un povero becchino che si ritrova ad essere improvvisamente al centro dell'attenzione.
Chiara Parenti conferma la sua dote narrativa, e ora chi la ferma più! Al suo terzo romanzo in casa Rizzoli Youfeel non fa che migliorarsi. E' una sicurezza, ormai, per chi cerca letture divertenti e in grado allo stesso tempo di coinvolgere i lettori con i suoi personaggi ben caratterizzati. Consigliatissimo! 
4/5 Cristian Grei è pronto a farvi ridere. Non a ricevervi, speriamo. Insomma, di lavoro fa il becchino.

Cosa ne pensate?
Qualcuno di voi ha mai letto qualcosa dell'autrice?
Vi rimando alle mie recensioni degli altri suoi romanzi: Tutta colpa del mare (e anche di un po' di un mojito) e Con un poco di zucchero !

giovedì 19 febbraio 2015

Recensione - Buona notte amore mio di Daniela Volonté


Buona sera miei cari! Come state? Ultimamente cerco di ritagliare i miei minuscoli momenti liberi per tenermi al passo con le recensioni e gli aggiornamenti e spero prima o poi di trovare il tempo anche per rispondere ai vostri commenti e passare da voi! Voglio lasciarvi oggi alla recensione di "Buona notte amore mio" dell'autrice Daniela Volonté (gentile omaggio della Newton Compton) romanzo molto chiacchierato sin dalla sua uscita (se non prima! Infatti il romanzo arriva da un self) e che aveva innescato in me una grandissima curiosità. Beh, le aspettative non sono state deluse e conto di leggere presto qualcos'altro dell'autrice.


Titolo: Buona notte amore mio
Autore: Daniela Volonté
Editore: Newton Compton
Prezzo: 9,90
Pagine: 288
Data pubblicazione: 08 Gennaio 2015
Valentina Harrison lavora come assistente in un'agenzia pubblicitaria a Milano, con sedi in tutto il mondo. E molto intelligente ma per il suo aspetto poco appariscente passa spesso inosservata: non ha una particolare passione per i vestiti, i tacchi, le borse. Lo shopping in generale e, pur amando Milano, preferisce vivere in un paesino di provincia, nella cui tranquillità si abbandona al piacere della lettura. James Spencer, affascinante e snob, vive invece negli Stati Uniti. Quando un problema mette in crisi l'agenzia, e James viene convocato a Milano per risolverlo, i due si conoscono e si trovano a lavorare a stretto contatto. Il loro primo incontro è pessimo: lui è il tipico uomo colpito soprattutto dall'aspetto fisico di una donna, e quello di Valentina lo lascia semplicemente allibito. Lei se ne accorge e ne è al tempo stesso ferita e irritata. Lui è burbero, spesso le si rivolge con poco garbo. Lei è posata, gentile, calma, attenta ai piccoli gesti. Eppure sin da subito cade vittima del suo fascino. Ma l'obiettivo di James è quello di salvare l'agenzia dai guai in cui versa: una volta capito che Valentina è brava, decide di coinvolgerla nel suo lavoro. E la collaborazione forzata farà assumere al loro rapporto sfumature davvero inaspettate.
.
E' fantastico trovare in un'autrice italiana uno stile così accurato e scorrevole, Daniela Volonté si è meritata questo suo debutto in casa editrice Newton Compton, dopo essersi fatta conoscere con l'auto pubblicazione dello stesso romanzo rivisitato, ma dal primo titolo "L'amore nei piccoli gesti". Cosa che riprova di quanti siano gli autori in qualche modo sconosciuti al grande pubblico, ma meritevoli di attenzioni e che personalmente mi fa finalmente ritrovare fiducia nei nostri autori.
La storia segue una trama vista e rivista, ma come mi accade spesso di ripetere fino allo sfinimento, lo stile è quello che rende un romance con una trama strausata, speciale.
Veniamo catapultati di fronte ad una insicura e sottomessa Valentina, che di moda proprio non ne vuol sapere, timida e dall'arrossamento facile, basta una chiacchierata con un qualsiasi tipo di uomo. La semplicità e la tranquillità sono ciò che più l'aggradano ed è difficile immaginarla diversamente da impacciata, volubile, insicura. Ma ciò che la rende imbattibile è la sua dedizione e la sua bravura nel lavoro da segretaria. Lavoro che le permetterà di servire il nuovo affascinante capo account James, che nemmeno a dirlo è bello da paura. Peccato per la lingua biforcuta e il caratterino lunatico.
Se dapprima l'incontro tra i due è tutto fuorché piacevole (ma, lasciatemelo dire, piacevolmente comico), si vedranno ben presto uniti a far squadra per risolvere il problema dell'azienda, lo stesso che ha portato entrambi a imbattersi l'uno nell'altra. Si troveranno così sempre più a stretto contatto, riscoprendo come anche un semplice tocco di mano possa essere rassicurante e di conforto per superare i problemi.
L'ambientazione è quella italiana, tra Milano e piccoli paesini tra Como e Varese. Poi c'è anche New York e tutto ciò che comporta uno sfavillante uomo ricco come James, ma il tutto non pesa minimamente di esagerazione (come spesso accade) agli occhi del lettore. Anzi, più volte capita di lasciarsi coinvolgere dimenticando "i soldi" o "le belle macchine". Un punto pienamente a favore dell'autrice, quello di inserire protagonisti "mezzosangue" facendo saggiare al lettore la possibilità delle ambientazioni a cui è solito abituato con gli scrittori americani, allo stesso tempo, ritrovando piacevolezza nella stessa patria italiana.
Il PoV è narrato sotto entrambi i punti di vista, ben caratterizzati tra pensieri donna e un più rude linguaggio maschile.
La mia valutazione sarebbe stata ben più alta, non fosse per il mio pregiudizio verso il genere. Ho apprezzato moltissimo la storia con i suoi personaggi, in grado di trasportare piacevolmente il lettore. Inutile negare però che la solita ragazza sottomessa e timida ma d'un tratto anche fin troppo permissiva e che all'improvviso cambia e diventa incredibile agli occhi dell'uomo perfetto mi faccia storcere spesso il naso. Questo però, è un fatto puramente personale, che non riesco a ben digerire.

Buona notte amore mio si è rivelata una lettura veramente molto dolce e di piacevole compagnia, divorato in una sola giornata è stato impossibile non appassionarsi ai due protagonisti principali tra battibecchi e piccoli colpi di scena. Una storia da favola insomma, che ogni donna sogna ad occhi aperti, sperando di poter vivere in prima persona.

 
3.5 Stelle per questo piacevolissimo Romance, ben scritto e di ottima compagnia.

E voi cosa ne pensate?
Chi di voi l'ha letto?
Vi ho incuriositi? Fatemi sapere!

mercoledì 18 febbraio 2015

WWW Wednesday #27

Buondì miei cari lettori! Come ogni mercoledì torna la rubrica WWW Wednesday ideata dal blog Should be Reading con l'intento di riassumere le nostre letture. Come stanno procedendo le vostre? Io ultimamente tendo a fare solo letture leggere e non troppo impegnative. Tra il tempo che manca e una sorta di blocco penso sia meglio così. Non posso comunque lamentarmi delle letture fatte nell'ultimo periodo! Ho solo parecchie recensioni in arretrato da scrivere *coug*. 

WWW Wednesday è una rubrica del mercoledì ideata dal blog Should be Reading con l'intento di riportarvi le nostre letture concluse, in corso e future.

  1. What are you currently reading? Che cosa stai leggendo?
  2. What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?
  3. What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito?
Che cosa stai leggendo?

Sto leggendo "La linea sottile" di Denise Aronica e inviatomi dall'autrice Chiara Parenti "L'importanza di chiamarsi Cristian Grei".

Cosa hai appena finito di leggere?


"Buona notte amore mio" di Daniela Volonté (recensione in arrivo!); "I Watson" di Jane Austen (lettura carinissima e in perfetto stile dell'autrice, peccato per l'essere incompleto e l'interrompersi sul più bello!); "Il circo della notte" di Erin Morgenstern (finalmente sono riuscita a leggere questo chiacchieratissimo libro, 5 stelle piene, recensione in arrivo!); "Da quando non ci sei" diAnouska Knight (letto in anteprima, recensione QUI) e "Una piccola bugia" di K.A.Tucker (che mi è piaciuto ma sicuramente meno del primo).

Cosa pensi leggerai in seguito?

Non sono sicura di cosa leggere. Purtroppo ultimamente ho dei momenti di blocco da lettore e tendo a scegliermi letture leggere e non troppo impegnative. Spero di riuscire a sbloccarmi totalmente presto! Ho delle bellissime ultime uscite ad attendere di essere lette.

martedì 17 febbraio 2015

Teaser Tuesday #58 - La linea sottile di Denise Aronica

Buondì miei cari lettori! Come procedono le vostre letture? Torna oggi l'appuntamento con il Teaser Tuesday, rubrica a cadenza settimanale ideata dal blog Should be Reading e con l'intento di riportare lo spezzone di un libro attualmente in lettura! Io ieri sera ho preso in mano "La linea sottile" di Denise Aronica, per saggiarne qualche pagina. L'autrice esordiente è conosciuta sul web per il suo blog letterario Reading is Believing, che anch'io personalmente seguo da diverso tempo, quindi potete immaginare la mia curiosità al riguardo, che è rimasta attiva nonostante sia passato diverso tempo dall'annuncio sulla sua auto pubblicazione. Protagonista di oggi sarà dunque il romanzo di Denise, che spero possa smuovere la vostra curiosità.

Teaser Tuesday è una rubrica del martedì ideata dal blog Should be Reading per condividere con voi uno spezzone di un libro che abbiamo attualmente in lettura.

  1. Prendi il libro che stai leggendo 
  2. Apri ad una pagina a caso 
  3. Condividi qualche riga di testo della pagina 
  4. Attenzione a non fare spoiler! 
  5. Riporta il titolo e l'autore del libro

«A proposito! Ho letto un articolo proprio strano sul giornale, guarda qui» afferra il quotidiano e me lo porge. «Questo.» Cerco di mostrarmi interessata e sorpresa, così rileggo velocemente l’articolo. Quando finisco sollevo lo sguardo per incontrare il suo. «Hai visto? Non sembra tutto molto strano ?» Chiede. Proprio come avevo immaginato, deve esserle venuta voglia di indagare per distrarsi. Forse però siamo un po’ troppo cresciute per imbarcarci ancora in cose del genere. «Sì, è tutto parecchio insolito» rispondo mentre penso a cosa dire. «Ma penso che dovremmo lasciare la cosa alla polizia.»
«Che dice l’articolo?» Domanda Peter. Ovviamente 
non posso rispondere e lui lo sa. «Perché?» «Perché? Delle persone sono morte e ormai siamo troppo grandi per fare questo gioco» lei annuisce, invitandomi a continuare. «Vorrei solo evitare che ci capiti qualcosa di male.»




Cosa ne pensate? 
Vi ho incuriositi almeno un po'? 
Qualcuno di voi ha letto il romanzo? Fatemi sapere!

mercoledì 11 febbraio 2015

ANTEPRIMA: Novità in uscita per Fabbri editore

Buon pomeriggio miei cari lettori! Ricevuta stamani per email questa notizia, mi presento qui oggi pomeriggio per condividere con voi due succulente anteprime in uscita per la Fabbri Editore, nella collana Life! "Stai con me in ogni respiro" (in originale, Where the road takes me) di Jay McLean e l'altro appartenente alla serie Starcrossed: "Cancella il giorno che mi hai incontrato" (in originale Bad Romeo) dell'autrice Leisa Rayven. Devo essere sincera, sono entrambi titoli che mi interessano parecchio, ma ho sempre quella paura di inceppare in un altro NA deludente, vedremo! La curiosità è comunque alle stelle, viste le curiose trame. E voi cosa ne pensate? Fatemi sapere!

Ci sono viaggi che si fanno con un unico bagaglio: il cuore. 
 Da una delle autrici di New Adult più seguite, 
la storia di un amore on the road che supera malattia e dolore.

Titolo: Stai con me in ogni respiro
Autore: Jay McLean
Editore: Fabbri editore
Prezzo: 15,90
Pagine: 350
Data pubblicazione: 26 Febbraio 2015
Chloe e Blake si incontrano, anzi, si scontrano, per caso, una notte. Lui sta fuggendo dalla solitudine e dai propri pensieri. Lei da un tipo che non sembra avere buone intenzioni. Blake la salva e da subito si sente attratto da questa ragazza strana, affamata di vita ma abituata a tenere chiunque a distanza. Eppure, quando sei giovane dovresti afferrare tutto quello che il destino ti offre. Correre incontro al domani, bruciare tappe e traguardi, ubriacarti di emozioni e sogni a occhi aperti. Scoprire e sperimentare ogni cosa che ti circonda, o che hai anche solo sentito nominare. Senza mai fermarti, senza mai smettere di sperare, di desiderare, di crederci.
Ma c’è un motivo per cui Chloe non permette a nessuno di avvicinarsi: sulla sua vita c’è un’ombra, una malattia che non lascia scampo. E lei, quando se ne andrà, vuole farlo in punta di piedi, per non ferire nessuno… Il giorno in cui incontra Blake non ha la minima idea che quella sarà la loro svolta, l’attimo capace di sconvolgere le loro esistenze e ribaltare le loro prospettive, per sempre. A mano a mano che lo conosce, però, non riesce più a fare a meno di lui. Per Chloe è il momento di trovare la risposta a una domanda pesantissima: esiste un amore capace di dare senso al dolore più grande?
L'AUTRICE
JAY McLEAN, australiana, è autrice di una serie bestseller, More, e di due romanzi. Scrive ciò che adora leggere, cioè storie che fanno ridere, piangere, soffrire, sorridere. In poche parole, vivere. Questo è il suo primo libro tradotto in Italia.

Si sono innamorati recitando insieme Romeo e Giulietta. Si sono lasciati. E ora, dopo anni, si ritrovano di nuovo insieme sul palco per interpretare una coppia di amanti. Ma può un amore intenso e lacerante finire davvero?

Titolo: Cancella il giorno che mi hai incontrato (Starcrossed #1)
Autore: Leisa Rayven
Editore: Fabbri editore
Prezzo: 15,90
Pagine: 432
Data pubblicazione: 26 Febbraio 2015
Cassandra e Ethan. Quando sono sul palco insieme, a nessuno sfugge l’attrazione e la potente alchimia che si sprigiona tra loro appena si sfiorano o si guardano negli occhi. Una passione che toglie il respiro, davanti alla quale è impossibile restare indifferenti. Tanto che all’Accademia d’Arte di New York vengono scelti come protagonisti per lo spettacolo di fine anno, Romeo e Giulietta, la storia d’amore più famosa di tutti i tempi. Però, una volta calato il sipario e smessi gli abiti di scena, il rapporto tra Ethan e Cassandra si rivela complicato e ingestibile.
Lei è la classica brava studentessa, timida, ingenua e sempre pronta ad assecondare il prossimo pur di farsi accettare. Ethan invece è bello e dannato, con un volto da angelo ribelle a cui nessuna ragazza può resistere. Lasciarsi sembra l’unica soluzione per continuare a sopravvivere, anche se il dolore è devastante, soprattutto per Cassandra. Rimasta sola a New York deve ricominciare da zero partendo proprio da se stessa e dal suo cuore tradito. Mentre Ethan, baciato dal successo, è in tournée in giro per l’Europa. Anni dopo, scritturati di nuovo per interpretare una coppia di amanti, Cassandra e Ethan si ritrovano sul palco ad affrontare i demoni del loro passato e il fuoco di quella passione che, nonostante il tempo, non ha mai smesso di ardere. Ma può un amore così intenso e lacerante finire davvero?
L'AUTRICE
LEISA RAYVEN, australiana, ha cominciato a pubblicare Cancella il giorno che mi hai incontrato sulla piattaforma Wattpad. Il romanzo è stato scaricato 2 milioni di volte prima di essere notato e conteso all'asta dagli editori americani ed essere venduto in 8 Paesi. Incoraggiata dalle lettrici ha scritto anche il seguito, Puoi fidarti di me, di prossima pubblicazione.

martedì 10 febbraio 2015

Teaser Tuesday #57 - Il circo della notte di Erin Morgenstern

Buona sera miei cari amici lettori! Un po' in ritardo ma eccomi con il mio Teaser della settimana, una rubrica ideata dal blog Should be Reading e con l'intento di riportare lo spezzone di un libro che abbiamo in lettura! Io sto leggendo "Il circo della notte" di Erin Morgenstern, libro di cui ho tanto sentito parlare e che finalmente mi sono decisa a leggere. E meno male! Mi sta trascinando con sé dentro ad un incredibile vortice di magia pura! Provare per credere.

Teaser Tuesday è una rubrica del martedì ideata dal blog Should be Reading per condividere con voi uno spezzone di un libro che abbiamo attualmente in lettura.

  1. Prendi il libro che stai leggendo 
  2. Apri ad una pagina a caso 
  3. Condividi qualche riga di testo della pagina 
  4. Attenzione a non fare spoiler! 
  5. Riporta il titolo e l'autore del libro
Lenti mutamenti. Dapprima il colore del quadrante scivola dal bianco al grigio, con nuvole che lo attraversano svanendo dopo aver raggiunto il lato opposto.
Nel frattempo pezzi della cassa si espandono e si contraggono, schiudendosi come tessere di un puzzle. Come se l'orologio si scomponesse, lentamente e con grazia.
Il processo impiega ore.
Il quadrante muta in un grigio più cupo, poi in nero, con uno scintillio di stelle là dove prima c'erano i numeri. La cassa, che si è pian piano rovesciata espandendosi, adesso è un insieme di lievi sfumature grigie e bianche. E non si tratta di semplici pezzi, bensì di figure e oggetti, fiori e pianeti intagliati alla perfezione, libri in miniatura con pagine di vera carta che si possono sfogliare. Ci sono un drago d'argento che si arrotola intorno a una parete del meccanismo a vista, una minuscola principessa in cima a una torre scolpita, la quale va avanti e indietro in preda all'angoscia nell'attesa di un principe che non c'è. Teiere versano il loro contenuto nelle tazze liberando microscopici sbuffi di vapore a tempo con lo scandire dei secondi. Doni incartati si scartano. Piccolissimi gatti inseguono piccolissimi cani. Si gioca un'intera partita a scacchi.
Al centro, dove in un orologio più tradizionale si manifesterebbe un piccolo cuculo, si muove il giocoliere. Vestito come un arlecchino in maschera grigia, si destreggia con lucenti palline d'argento, una per ogni ora. Mentre l'orologio batte i rintocchi, una nuova pallina va a unirsi alle altre, finché a mezzanotte non le lancia in aria tutte e dodici in uno schema complesso.

Ci credereste che questa fantastica descrizione abbia come soggetto un orologio?
Il romanzo è avvolto da un'incredibile alone di magia,
irresistibile, fantastico e difficile non perdervisi dentro!
Tutti pronti ad accogliere il circo che compare solo di notte!
Cosa ne pensate?
Qualcuno di voi l'ha letto?
Fatemi sapere!

domenica 8 febbraio 2015

Recensione in ANTEPRIMA: Da quando non ci sei di Anouska Knight

Tutti pronti ad accogliere in uscita il 10 Febbraio "Da quando non ci sei" di Anouska Knight per Harlequin Mondadore, un romanzo dolcissimo come una torta alla vaniglia ma al contempo amaro come il cioccolato extra dark. Il libro ha superato ampiamente le mie aspettative e non posso che consigliarlo a tutti voi, se che credete ancora nelle favole, nell'amore e nella fortuna.

Titolo: Da quando non ci sei
Autore: Anouska Knight
Editore: Harlequin Mondadori
Prezzo: 10,90
Data pubblicazione: 10 Febbraio 2015
Link: Booktrailer
Holly lavora in una pasticceria, chi meglio di lei potrebbe sapere che la vita è fatta a strati, proprio come una ricca torta? Ma a quanto pare non lo sa, e dopo la morte del marito si è rifugiata in una serena e pacata quotidianità, dedicandosi solo alla sorella e ai dolci. Finché un giorno, consegnando una torta, incontra l'enigmatico Ciaran Argyll. Le loro vite sono agli antipodi, ma l'attrazione non bada a certi dettagli. Lui le commissiona i dolci per una festa elegante che darà a casa propria, e Holly e il suo socio sono invitati, per poter incontrare un'altra cliente, interessata a ingaggiarli.
Ciaran e Holly a quanto pare non riescono a stare lontani, nonostante i tabloid e un passato ingombrante per entrambi.
Ma in fondo si può stare bene insieme anche se si è diversi come la panna e il cioccolato.
Avete presente i classici romance dove Carina incontra Bello e lui oltre a chiamarsi bello è anche dotato, ricco sfondato e si innamora come di consueto della nostra Carina? Accantonate i pregiudizi su questo genere di trama, Da quando non ci sei si è rivelata una deliziosa favola moderna, dove tutto non è incorniciato solo da rose e fiori ma da squisite torte decorate a puntino e un incantevole e dolcissimo principe a bordo di una Aston Martin.
L'impatto è crudo, se dapprima troviamo una giovane vedova che dopo ben due anni si ritrova ancora distrutta e tormentata dagli incubi sulla morte del marito veniamo ben presto trasportati al centro del suo negozio di torte, con pasta da zucchero, dolcetti e cupcake dalle descrizioni irresistibili. Aggiunta la comparsa dell'attraente e rinomato Ciaran, un'esplosione di dolcezza e aspettativa si fa avanti per aprire le porte ad una rinascita del tutto inaspettata e al contempo incredibilmente romantica, con il giusto pizzico di ironia.
Holly in giovane età si è vista realizzare i suoi sogni in amore così come sul lavoro, per poi vederseli spezzati altrettanto in fretta. A soli ventisette anni ha dovuto affrontare la morte improvvisa di suo marito Charlie, il ragazzo di una vita, conosciuto ai tempi della scuola. Con una famiglia e una sorella in perenne stato di preoccupazione Holly concentra mente e forza sulla sua attività: un negozio di torte. Finché un giorno sarà proprio il lavoro e una strana torta a forma... di testicoli (si proprio quelli) a farle fare una consegna in casa Argyll, dove incontrerà l'affascinante Ciaran che tornerà a farle visita per commissionarle un lavoro per trecento invitati in un lussuosissimo locale. E chissà che il destino non torni continuamente a bussare alla porta di Holly per presentarle una rinascita!
Ho amato follemente questo romanzo da cui non mi sarei mai aspettata tanto. L'autrice mi ha conquistata con il suo stile di scrittura e il suo romanticismo mai esagerato ma che fa sentire incredibilmente a casa e ottimisti verso un futuro a lieto fine. Vengono mescolati i giusti elementi travolgenti senza mai cadere nel banale o nello scontato. Ciaran, come di consueto, viene presentato come il classico playboy figlio di papà, ma conoscendolo si scopriranno in lui qualità inaspettate in grado di far sognare ogni donna. A trovarlo un uomo come lui! Allo stesso modo i personaggi secondari prendono vita, c'è la cattivissima Penny succhiasoldi contrastata da una fantastica sorella della protagonista Martha, un Argyll Senior che fa tornare finalmente umano anche un miliardario, un bellissimo e bravissimo compagno di lavoro dal nome Jesse e da non dimenticare il grandissimo e bavoso mastino di Holly, Dave (ormai suo unico compagno per le lunghe nottate...). L'autrice è stata in grado piazzare e mescolare più elementi nella trama senza risultare mai fuori luogo o banale, trasportando il lettore a sognare ad occhi aperti la dolcissima riscoperta di tornare a vivere per una Holly distrutta e un Ciaran alle prime armi con il vero amore. Finalmente uno spiraglio di speranza per un genere ormai troppo calpestato, spero vivamente di leggere altro della Knight! Dolce ma incredibilmente sexy, triste ma romanticissimo al contempo. Una storia da favola, ma con i piedi per terra. Consigliatissimo!
5/5
Cosa ne pensate? Vi ho un po' incuriositi?
Devo essere sincera, non mi aspettavo di amare questo romanzo così tanto!
E' stato un ottimo compagno per una giusta dose di aria sognante ;)

venerdì 6 febbraio 2015

Recensione - Il principe della nebbia di Carlos Ruiz Zafón

Buondì miei carissimi lettori! A distanza di anni sono tornata a leggere un autore di cui ancora oggi continuo a sentirne tessere le lodi, l'ormai conosciutissimo Carlos Ruiz Zafón. Ho approfittato dell'Amazing Autors reading challenge per riavvicinarmici, e aver trovato il suo libro all'usato è stato il colpo di fortuna decisivo per farmi iniziare "Il principe della nebbia", libro che mi è piaciuto veramente moltissimo, breve, ma difficile da dimenticare.

Titolo: Il principe della nebbia
Autore: Carlos Ruiz Zafón
Pagine: 202
Editore: Mondadori
Data pubblicazione: 11 Ottobre 2011
1943: il vento della guerra soffia impetuoso quando il padre di Max Carver decide di trasferire la famiglia sulla costa spagnola. Il luogo sembra protetto e tranquillo ma, appena arrivati, cominciano a succedere strani fenomeni: Max scopre un giardino disseminato di statue orribili, la sorella Alicia inizia a fare sogni inquietanti, compare una scatola piena di vecchi film che sembrano aprire una finestra sul passato, mentre l'orologio della stazione va all'indietro. E ci sono le voci, sempre più sinistre, che riguardano i precedenti proprietari della villa, e i racconti che accompagnano la misteriosa scomparsa del loro unico figlio. Quando un incidente colpisce la sua famiglia, Max è costretto, suo malgrado, a improvvisarsi detective. Assieme ad Alicia e al nuovo amico Roland, nipote dell'anziano custode del faro, inizia a indagare sull'oscuro naufragio di una nave che giace sui fondali della baia custodendo molti segreti...
Quando si scende a patti con il diavolo è impossibile riaffiorarne senza perdere qualcosa. E le creature degli inferi, se chiamati così, hanno un loro perché. Lo spiega perfettamente Zafón con il suo romanzo, Il principe della nebbia, dove per la prima volta la nomina a principe non porta ad un personaggio fiabesco e dal cavallo bianco, ma ad un demonio degli inferi, in grado di esaudire desideri in cambio di un pegno.
Anno 1943, guerra in corso, e per sfuggirle il padre orologiaio di Max decide di trasferire la famiglia in un piccolo villaggio alle coste dell'Atlantico. Se dapprima la prima vista dell'infinito oceano appaiono incantevoli e indimenticabili agli occhi di Max, la nuova cittadina rivelerà macabri scenari e oscuri misteri avvolti da una fitta... Nebbia.
Si narrano storie a cui è difficile credere, ma tali storie possono non essere solo storie. E a farci i conti è la curiosità di Max, insieme alla sorellina Alice e il nuovo conosciuto Roland.

La nuova residenza di Max sembra infatti essere appartenuta in passato ad una sfortunata famiglia cui morì il primogenito. Nel retro, nascosto dapprima da una fitta nebbia, si nasconde un bizzarro e allo stesso tempo inquietante giardino con delle statue impressionanti e che sembrano...muoversi. La piccola Irina, sorellina di Max, inceppa in un brutto incidente e la più grande Alice sembra fare sogni strani. Una scatola piena di video cassette, all'apparenza casalinghe, svelano misteriosi contenuti. E Max insieme a Roland, nipote del custode del faro, si improvviserà piccolo detective per scoprire una volta per tutte come mai l'orologio della città va in dietro invece che avanti e il perché delle statue bizzarre presenti sul retro dell'abitazione, così come delle strane voci che circolano sui vecchi proprietari della sua nuova casa.
La storia si presenta breve e di scorrevole e veloce lettura, motivo per cui la narrazione si incentra prevalentemente su pochi personaggi principali. Gli abitanti della cittadina paiono non esistere, così come le descrizioni sui luoghi si centrano solo sulla nuova casa di Max e sulle rive dell'oceano, così come nel faro eretto dal nonno di Ronald. Quasi a voler incentrare l'attenzione solo sulla misteriosa storia del passato, che riaffiora piano piano coinvolgendo e catturando la curiosità del lettore.
Il principe della nebbia si è rivelato un romanzo avvolto da una grandissima nebbia di magia, incredulità, fantasia e talvolta pura paura. Ma con una storia incredibile e difficile da dimenticare. Consigliato agli amanti del mistero così come di quelle voci bizzarre a cui talvolta è difficile credere, ma che potrebbero rivelarsi veritiere.
4/5
Cosa ne pensate? Questo è il mio secondo romanzo dell'autore e penso proprio che leggerò presto anche gli altri suoi!
Qualcuno di voi l'ha letto? Vi piace l'autore?
Fatemi sapere!

mercoledì 4 febbraio 2015

WWW Wednesday #26

Buona sera miei cari lettori! Torna dopo più di un mese l'appuntamento con il WWW Wednesday del mercoledì, allora, l'ultimo post risale al 12 di Dicembre, quindi niente spavento, come sempre, non sono una macchinetta ma tendo ad accumulare più letture prima di farci un www wednesday. Ora, questa volta effettivamente la distanza tra un post e l'altro è durata ben più del previsto, ma purtroppo nell'ultimo periodo sono stata impegnata e molto assente sul blog. Detto questo, ecco a voi le mie ultime letture tra fine Dicembre e inizio Febbraio!

WWW Wednesday è una rubrica del mercoledì ideata dal blog Should be Reading con l'intento di riportarvi le nostre letture concluse, in corso e future.

  1. What are you currently reading? Che cosa stai leggendo?
  2. What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?
  3. What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito?
Che cosa stai leggendo?

Sto leggendo "Una piccola bugia" di K.A.Tucker, seguito a sé stante di "Dieci piccoli respiri" che narra la storia della piccola Livie. Il primo a differenza delle aspettative mi è piaciuto un sacco, quindi ho deciso di addentrarmi anche nella seconda storia dalle mani della stessa autrice!

Che cosa hai appena finito di leggere?



Ho finito di rileggere "Harry Potter e la camera dei segreti", "Harry potter e il prigioniero di Azkaban" (scusa Sirius! E grazie a Sere per essersi accorta della sua assenza xD) e "Harry Potter e il calice di fuoco" di J.K.Rowling, visto che mi decisi finalmente a riprendere in mano la lettura della serie per finirla una volta per tutte. Al momento sono ferma, mi prendo una piccola pausa! Poi ho letto e recensito "Mentre fuori nevica" di Sarah Morgan, "Scrivimi ancora" di Cecelia Ahern, "The sky is everywhere" di Jandy Nelson e "Eleinda" di Valentina Bellettini. Altre recenti letture sono state "Se torno ti sposo" di Kristan Higgins, "Teorema Catherine" di John Green che purtroppo non mi sono piaciuti particolarmente e "Il superstite" di Wulf Dorn che invece mi è piaciuto un sacco! Ormai io e questo autore andiamo molto d'accordo. 

Cosa pensi leggerai in seguito?



Approfitto della Amazing autors reading challenge per leggere Il principe della nebbia di Carlos Ruiz Zafon, un autore che ho conosciuto solo attraverso "L'ombra del vento" e che mi sono sempre ripromessa di rileggere, senza mai farlo. Qual migliore occasione!

Cosa ne pensate delle mie letture?
Come sono andate invece le vostre?
Avete letto qualcuno dei libri citati?
Avete intenzione di farlo?
Fatemi sapere!

martedì 3 febbraio 2015

NOVITA' Harlequin Mondadori 10 Febbraio 2015


Buona sera miei cari lettori! Non so quante volte ho saltato, ormai, la rubrica Teaser Tuesday del martedì, ma fidatevi. Tornerà presto! Nel frattempo vi presento due principali novità in uscita per la casa editrice Harlequin Mondadori il 10 febbraio!


EMOZIONANTE, IRONICO. 
 L’ESORDIO DI ANOUSKA KNIGHT È UN VIAGGIO 
 SULLE MONTAGNE RUSSE DELLA VITA, 
 PERFETTO PER UN DOLCISSIMO SAN VALENTINO

Volete un dolce assaggio di questa romantica avventura di San Valentino?
Dal 2 febbraio leggete gratis il primo capitolo del romanzo, solo sui migliori store online!

Titolo: Da quando non ci sei
Autore: Anouska Knight
Editore: Harlequin Mondadori
Prezzo: 10,90
Data pubblicazione: 10 Febbraio 2015
Link: Booktrailer
Holly lavora in una pasticceria, chi meglio di lei potrebbe sapere che la vita è fatta a strati, proprio come una ricca torta? Ma a quanto pare non lo sa, e dopo la morte del marito si è rifugiata in una serena e pacata quotidianità, dedicandosi solo alla sorella e ai dolci. Finché un giorno, consegnando una torta, incontra l'enigmatico Ciaran Argyll. Le loro vite sono agli antipodi, ma l'attrazione non bada a certi dettagli. Lui le commissiona i dolci per una festa elegante che darà a casa propria, e Holly e il suo socio sono invitati, per poter incontrare un'altra cliente, interessata a ingaggiarli.
Ciaran e Holly a quanto pare non riescono a stare lontani, nonostante i tabloid e un passato ingombrante per entrambi.
Ma in fondo si può stare bene insieme anche se si è diversi come la panna e il cioccolato.
L'AUTRICE:
Con Da quando non ci sei ha vinto il famoso concorso letterario indetto dal network tv britannico ITV e ha raggiunto la vetta delle classifi che di The Bookseller e Heatseekers. Vive nello Staffordshire, dove scrive a tempo pieno, anche se trova sempre un momento per preparare una torta come si deve. Online la trovate su www.anouskaknight.wordpress.com, Facebook Facebook.com/AnouskaKnightAuthor e Twitter @AnouskaKnight.

FIFTH AVENUE TRILOGY
TRADIMENTI, SCANDALI, BOLLENTE SENSUALITÀ.
PREPARATEVI A LEGGERE IL ROMANZO PERFETTO.

Titolo: Voglio tutto di te
Autore: Maisey Yates;Caitlin Crews;Kate Hewitt
Editore: Harlequin Mondadori
Prezzo: 14,90
Data pubblicazione: 10 Febbraio 2015
Link: Anteprima del romanzo
Tradimenti, scandali, bollente sensualità. Signore e signori, ecco il romanzo perfetto.
Non voglio farti del male, ma quando saremo in quella stanza, avrò quello che voglio.
Sesso, denaro, potere, un cocktail che tutti vorrebbero assaporare.
Austin, Hunter e Alex, affascinanti e pericolosi, sanno esattamente ciò che vogliono e come ottenerlo.
Rampolli della New York che conta, in cui il lusso e i privilegi, così come il sesso senza tabù sono all'ordine del giorno, per anni ne hanno gustato il sensuale e inebriante aroma, sino a quando qualcosa di imprevisto e sconvolgente non ha stravolto le loro vite e le loro certezze.
Il passato non si può più cambiare ma il futuro sì.
E se questo significa continuare a bere quel cocktail di sesso e potere, loro sono pronti a farlo.
Chi sono le donne che li accompagneranno in questa discesa agli inferi, dove la passione erotica si spinge oltre ogni limite? Katy, Zoe e Chelsea sono le prescelte, ma saranno disposte a soddisfare la bollente sete che divora i tre uomini? Se sì, niente sarà più come prima.
VENDICAMI di Maisey Yates
SCANDALIZZAMI di Caitlin Crews
SPOGLIAMI di Kate Hewitt
LE AUTRICI:

MAISEY YATES
Autrice nella classifi ca di USA Today, ha pubblicato il suo primo romanzo all’età di ventitré anni e da allora è convinta di svolgere il lavoro più bello del mondo. Attualmente vive in Oregon con il marito e i suoi tre fi gli. www.maiseyyates.com.
C A I T L I N C R E W S
Dopo aver scoperto l’amore per la lettura all’età di dodici anni, Caitlin ha iniziato la sua avventura come autrice, con una passione che mantiene viva giorno dopo giorno.
Attualmente vive in California con il marito e una numerosa schiera di animali domestici.
Online la trovate su www.caitlincrews.com.
KATE HEWITT
Autrice nella classifi ca di USA Today, con all’attivo circa 25 romanzi, ama le storie romantiche, tanto contemporanee quanto ambientate nelle più lontane epoche storiche. Dopo aver
trascorso diversi anni a New York, ora vive in un piccolo villaggio sulla costa nord-ovest dell’Inghilterra con il marito, quattro fi gli e l’amatissimo Golden Retriever. Online la trovate su www.kate-hewitt.com.
Le autrici
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...